A Pomeriggio inBlu intervista ad Andrea Bocelli. Esce domani il nuovo album con il capolavoro di Giacomo Puccini

Bocelli2Oggi apriremo il Pomeriggio inBlu (condotto da Gianni De Berardinis e Raffaella Frullone) con un’intervista ad Andrea Bocelli realizzata da Giovanni Ciappelli di Radio Toscana inBlu in occasione della presentazione, a Firenze, della decima edizione del Teatro del Silenzio a Lajatico (Pisa) dove il Tenore proporrà il 2 agosto la Turandot (in uscita domani su album e diretta dal Maestro Zubin Meta).

Andrea Bocelli: esce domani il nuovo album con il capolavoro di Giacomo Puccini Turandot diretto dal Maestro Zubin Mehta

Il 2 agosto l’opera completa in concerto a Lajatico (PI) per il TEATRO DEL SILENZIO

Dopo lo straordinario successo internazionale dello scorso anno del Manon Lescaut, Andrea Bocelli torna ad interpretare un’opera di Giacomo Puccini con la Turandot, diretta dal Maestro Zubin Mehta, in uscita domani su etichetta Sugar in tutti gli store fisici e digitali.
Un grande ritorno per il tenore che più di ogni altro ha legato il suo nome ad una serie innumerevole di successi nazionali ed internazionali, con oltre 80 milioni di dischi venduti in tutto il mondo, che qui fa rivivere il capolavoro incompiuto di Puccini accompagnato dalla Orchestra de la Comunitat Valenciana.
Bocelli interpreta il ruolo principale di Calaf – il principe ignoto – che con la sua potente voce racconta una storia avvincente fatta di enigmi irrisolti, onore e amore.
Il ruolo chiave della Principessa è affidato a Jennifer Wilson, uno dei più talentuosi soprano americani. A completare un cast impressionante sono Jessica Nuccio (Liù), Alexander Tsymbalyuk (Timur), Pablo García López (Pong), Germán Olvera (Ping), Valentino Buzza (Gran Cancelliere), questi ultimi provenienti dal centro di formazione fondato da Placido Domingo, il Centre de Perfeccionament Plácido Domingo Valencia Palau de les Arts Reina Sofía.
Ma è con l’interpretazione di “Nessun Dorma” che Andrea regala una performance unica e ricca di pathos dell’aria per tenore più famosa di tutti i tempi. Come ha scritto una volta Edward Greenfield, uno dei più importanti critici musicali di musica classica: «Andrea ha un grande dono naturale. La sua voce è potente da tenore ma con un timbro molto particolare, non convenzionale, virile con una sfumatura baritonale”.

Il 2 agosto sarà l’occasione per assistere dal vivo alla rappresentazione della Turandot con Andrea Bocelli nella splendida cornice del Teatro del Silenzio a Lajatico (PI).

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone