Migranti, approdata a Catania la nave con vittime e superstiti

siem pilotE’ arrivato a Catania il pattugliatore norvegese “Siem Pilot” con i 312 che si sono salvati e i 49 corpi di chi è morto asfissiato nel barcone, cioè di quelle persone che non potevano permettersi di pagare un posto per stare in coperta. Nel servizio l’intervista a Salvatore Pappalardo, responsabile amministrativo della Caritas diocesana di Catania che parla delle operazioni di soccorso ai migranti e delle funzioni religiose e delle preghiere in programma per le 49 persone che hanno perso la vita in quest’ultima tragedia del mare, avvenuta a Ferragosto nel Canale di Sicilia.

 

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone