Medio Oriente: Gerusalemme ancora nel sangue, 3 morti e decine di feriti

Medio orienteNon si fermano le violenze in Medio Oriente. Nel “giorno della rabbia”, una nuova ondata di attacchi palestinesi ha seminato il terrore a Gerusalemme e in altre zone di Israele, con una prima azione in qualche modo coordinata che ha preso di mura un autobus nella Citta’ Santa. Il bilancio e’ di almeno tre israeliani uccisi e decine feriti mentre almeno due aggressori palestinesi sono stati colpiti a morte. Un’escalation che fa pensare ad una nuova intifada. Ne abbiamo parlato con Giorgio Bernardelli, giornalista di Mondo e Missione.

Intervista di Elena Seno:

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone