#ParisAttack. I programmi di inBlu invitano alla pace con “Give peace a chance” di John Lennon

Editoriale musicale

PeaceIl 16 novembre tutti i programmi di inBlu Radio per sottolineare la necessità di moltiplicare gli sforzi per la pace e la convivenza fra i popoli saranno aperti da un “editoriale musicale”: l’invito alla Pace di John Lennon di “Give peace a chance” preceduto dalle parole di Papa Francesco all’Angelus del 15 novembre.

Qui di seguito trovate un dettaglio programma per programma degli spazi di approfondimento dedicati al dopo 13 novembre.

Informazione:

Nello Zoom: Daniele Zappalà, corrispondente di “Avvenire”, da Parigi e Renzo Guolo, docente di Sociologia delle religioni all’università di Trieste, esperto di mondo islamico
inBlu Notizie delle 13 e delle 18 seguiranno nel dettaglio gli sviluppi delle indagini sugli attacchi di Parigi, la situazione della lotta all’Isis in Siria, Irak e Libia e gli sviluppi del vertice di Antalya, in Turchia, centrato soprattutto sui temi terrorismo e immigrazione.

inBlu lo sport:
Intervista a Italo Cucci, direttore editoriale dell’Agenzia Italpress, su immagini Stade de France, Nicola Legrottaglie ex juventus che fa parte dell’associazione Atleti di Cristo e Andrea Lorentini Associazione vittime Heysel

Fasce di conduzione e musica

Tutti i programmi saranno aperti dal nostro “editoriale musicale”.

Buongiorno inBlu

Max Occhiato sarà coadiuvato da Elena Seno per gli aggiornamenti di cronaca

Mattinata inBlu

Testimonianze della giornalista Paola Pizzo che rientra oggi a Palermo ed era con la famiglia a Parigi, Riccardo Alcaro analista terrorismo Iai
Virginie Riva, corrispondente a Roma per Europe1. Ha scritto un libro su europei e islam, Yahyia Pallavicini, vice presidente Coreis (Comunità islamiche italiane) e Don Cristiano Bettega, direttore dell’Ufficio nazionale Cei per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso.In collegamento in diretta da Parigi Tiwany Lapetitegard, ballerino, al momento degli attentati era in scena al Palais de Congres con La legende du Roi Artu, lui e il cast vivono a 300 metri dal Bataclan, sentiremo poi la testimonianza di una parigina comune per raccontare se lo sgomento sta prendendo il sopravvento o lentamente si riesce a tornare alla normalità e di una donna che ora vive in Italia, fuggita dalla Francia e dalla sua famiglia 19 anni fa quando Parigi era oggetto degli attentati alla metro.

Pomeriggio inBlu

Avremo la testimonianza di Paola Turci, che ha casa a Parigi. La musica e lo sport non si fermano.

TimeLine

Marco Parce sentirà Paolo Attivissimo per parlare dell’ importanza della rete in questi tragici momenti (le campagne di twitter #porteouverte e informazioni in tempo reale)

C’è sempre una canzone

Puntata monografica dedicata a Paola Turci che sarà aperta da un approfondimento su Parigi, visto il legame di Paola con la città

Gimme 5
Anche Carlo Magistretti aprirà con la storia del “Bataclan” storico locale di concerti e farà una panoramica sugli artisti internazionali che hanno reso omaggio a Parigi (partendo dal pianista che ha suonato “Imagine” ieri mattina)

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone