Terrorismo, Papà Solesin: “Valeria un esempio per chi non s’arrende al fanatismo”

Il commento del Patriarca di Venezia

Valeria SolesinUn esempio per chi non s’arrende al fanatismo, così Alberto Solesin il Papà di Valeria duranti i funerali a piazza San Marco. La ragazza è l’unica vittima italiana degli attacchi terroristici di Parigi. Il feretro è stato portato su una gondola. Valeria è stata colpita al teatro Bataclan insieme a lei il fidanzato che è rimasto ferito. Insieme ai rappresentanti delle istituzioni, il presidente della repubblica Mattarella, il ministro della difesa, Pinotti, erano presenti quelli delle religioni musulmana, ebraica e cristiana. Prima della cerimonia abbiamo raggiunto il patriarca di Venezia Moraglia, intervistato da Marino Galdiero.

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone