Migranti: sbarcati 37 somali su coste Salento, morta una ragazza. Vescovo: “Pietà non basta”

Migranti: 9 morti sulla costa egea della Turchia“La pieta’ e il dolore non bastano, serve un’azione concreta”. Lo ha dichiarato il vescovo di Ugento-Santa Maria di Leuca, monsignor Vito Angiuli di fronte allo sbarco di 37 somali sulle coste del Salento e la morte di una giovane, che, secondo le testimonianze raccolte, sarebbe stata gettata in mare dagli scafisti insieme ad altre donne. Il porporato si è recato  immediatamente alla Marina di Felloniche per benedire la salma.

intervista di Giorgia Bresciani:

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone