Una nuova settimana con inBlu Radio

L’informazione di in Blu Radio, pone  attenzione, come sempre, all’attività di Papa Francesco: sabato 30 appuntamento in Piazza San Pietro con la prima udienza giubilare. Domenica 31, l’Angelus con la partecipazione dei ragazzi dell’Azione cattolica di Roma. Spazio anche alle giornate conclusive dell’Anno della Vita Consacrata a cui partecipano più di 4.000 consacrati e consacrate  da tutto il mondo. Lunedì 1° febbraio saranno ricevuti in udienza da Papa Francesco in aula Paolo VI. Il Convegno si concluderà con il pellegrinaggio giubilare la mattina del 2 febbraio e, il pomeriggio, con la Celebrazione eucaristica per la XX Giornata Mondiale della Vita Consacrata presieduta da Francesco. Attenzione particolare sarà dedicata anche all’esposizione delle spoglie di San Pio da Pietralcina e di San Leopoldo Mandic, in occasione del Giubileo,  dal 3 febbraio nella Basilica di San Lorenzo fuori le mura.

L’informazione di in Blu radio darà spazio, con interviste  e servizi,  nei radiogiornali e nel programma “Ecclesia” anche al Family Day in programma sabato  30 gennaio al Circo Massimo,  la manifestazione in difesa della famiglia e del diritto dei bambini ad avere una mamma e un papà. Questo  alla vigilia della discussione in parlamento del tanto discusso disegno di legge sulle unioni civili. Sulla proposta Alessio Orlandi ha intervistato Giuseppe Savagnone, docente di Dottrina sociale della Chiesa all’Università Lumsa di Palermo ( ascolta l’intervista).

Nella trasmissione sportiva  del lunedì con Ugo Scali apertura sul campionato di calcio. Con noi il Milan Club di Malta e l’Inter Club di Atene per commentare l’esito del derby di Milano. Sempre da Milano l’esperienza dei ragazzi degli oratori con la Junior Tim Cup. Spazio anche agli ultimi colpi del calciomercato di Gennaio. Per il tennis vincitori e vinti agli Open d’Australia, primo Slam della stagione

La prossima settimana a Piazza InBlu, in onda dal martedi al venerdi alle 09.06, continueremo a seguire i principali fatti di attualità italiani e internazionali, guardando a come vengono raccontati dai giornali, con i commenti di analisti, testimoni e diretti protagonisti senza dimenticare di dedicare spazio alla nostra salute. Tra i temi di primo piano: Borse, Banche, Petrolio, Migranti, Lavoro, Siria, Libia e come al solito non dimenticheremo di dedicare spazio e tempo alla nostra Salute

La prima settimana di febbraio si apre, per Mattinata InBlu, con una puntata interamente dedicata ai vulcani tra curiosità scientifiche e suggerimenti di visita. Tradizione e modernità di filati, maglia e uncinetto saranno protagonisti martedì 2 mentre, mercoledì, Chiara Placenti e Daniela Lami  coinvolgeranno ospiti e ascoltatori con parole orribili e scioglilingua. Si parlerà di Carnevale tra curiosità, maschere e dolcezze giovedì 4 febbraio e, sempre all’insegna della dolcezza, venerdì la mattinata sarà interamente dedicata al gelato. Con addetti del settore e il nutrizionista Pietro Migliaccio, vi convinceremo che il gelato non è solo per l’estate ma per tutto l’anno.

Nel Pomeriggio in Blu, a sette giorni dall’inizio del Festival della Canzone italiana parleremo di Sanremo. Lo faremo con Noemi, che parteciperà al Festival con il brano “la borsa di una donna” e che il primo febbraio presenterà il suo ultimo album, il 2 febbraio invece gli Amici del Museo d’Arte di Tel Aviv conferiscono a don Virginio Colmegna il premio “Uomo dell’Anno 2016”, per la sua dedizione ai poveri e ai più deboli e per aver fatto dell’arte e della cultura strumenti di accoglienza e di inclusione.  Parleremo infine del libro “Dimmi come mangi, fra serietà e leggerezza, quattordici protagonisti del mondo della cultura, dello spettacolo e del giornalismo ci regalano confidenze e riflessioni sul proprio rapporto con la buona tavola.

Da segnalare infine per la trasmissione “Virgolette Reloaded” di venerdì 29 gennaio, ospiti di Piero Dorfles   sono Marco Balzano  vincitore del Premio Campiello “ e Alessandro Defilippi, autore di “ Poi vien la morte che non rispetta “.  Nel programma si ricorda anche “Il giorno della civetta” di Leonardo Sciascia, pubblicato per la prima volta 55 anni fa da Einaudi.

 

 

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone