Siria: Aleppo sotto assedio. Attesa per stop bombardamenti e corridoi umanitari

Il racconto del giornalista siriano Fouad Rouheia

Migrants at the border between Serbia and MacedoniaStop ai bombardamenti su Aleppo e apertura di corridoi umanitari per la popolazione in fuga: è la richiesta e il tema dell’incontro di oggi a Roma promosso dalla Fnsi, dall’Usigrai e dall’Associazione giornalisti amici di Padre Dall’ Oglio. La situazione attuale ad Aleppo, che è stata una delle prime città ad insorgere contro Assad dopo le prime manifestazioni di piazza nel 2011. Il racconto e la testimonianza di Fouad Rouheia, giornalista siriano che lavora per  l’ong ‘Un Ponte per’: “Aleppo è sull’orlo di un assedio”.

intervista Federica Margaritora:

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone