Viva l’Italia del 17 febbraio

dust

Oggi, nell’ambito della 66a edizione della Berlinale, è stato presentato il corto di un giovane regista italiano, Gabriele Falsetta, già vincitore di alcuni premi internazionali e selezionato per numerose rassegne cinematografiche, dal Torino Film Festival a Nuova Delhi. Il corto si intitola “Dust- la vita che vorrei” e i protagonisti sono alcuni ospiti del Cottolengo di Torino, che soffrono di disagi psichici e mentali: nel film, il racconto delle loro vite.

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone