Dalla, Curreri (Stadio): “Non ho mai litigato con Lucio”

Il leader degli Stadio lunedì 7 marzo a 'Mattino inBlu' : “Lucio Dalla non conosceva la parola invidia”

Sanremo Music Festival 2016Roma, 04 marzo 2016 – “Con Lucio Dalla era difficilissimo litigare. Ci sono stati momenti di tensione e in un rapporto professionale così lungo è anche normale. Ma non ho mai litigato con lui”. Lo ha detto Gaetano Curreri leader degli Stadio freschi vincitori di Sanremo, in un’intervista a inBlu Radio, network delle radio cattoliche italiane, ricordando il cantautore bolognese scomparso nel 2012 e che oggi, 4 marzo, avrebbe compiuto 73 anni. L’intervista integrale realizzata da Chiara Placenti, andrà in onda lunedì durante il programma ‘Mattinata in Blu’.
Curreri smentendo le voci di un presunto litigio con Dalla ha sottolineato che “Lucio la parola ‘invidia’ non la conosceva perché era convinto di essere il migliore: alto, biondo e con gli occhi azzurri. Gli avevo proposto di fare un duetto con Vasco in cui avremmo raccontato il nostro rapporto con le donne. E lui mi rispose scherzando: ‘Cosa volete fare Dalla-De Gregori’. Di questa idea fu talmente contento che volle mettere la sua voce, insieme alla mia e quella di Vasco”. 

“E’ chiaro che – ha concluso Curreri – ho avuto delle discussioni ma non ho mai litigato con Dalla. Quando ce ne andammo via sicuramente c’è stata tensione. Noi abbiamo rimandato sempre questa decisione. Ad un certo punto però la decisione di separarci è stata obbligata e Lucio non l’ha presa bene”

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone