Costa D’Avorio: strage di Al Qaeda in un resort, 18 morti. Un italiano: “Sparavano all’impazzata su donne e bambini”

TERRORE IN COSTA D'AVORIO, ASSALTO AL RESORT DEI TURISTIL’attentato di domenica contro alcuni resort di Grand-Bassam in Costa D’Avorio. Oltre 18 le vittime, 15 civili e tre militari, costato la vita a 16 persone. All’attacco sono scampati quattro italiani che si trovavano nel paese per motivi di lavoro. “Sparavano all’impazzata su donne e bambini”, ha riferito uno di loro. L’attentato è stato rivendicato da al Qaeda nel Maghreb islamico. Giorgia Bresciani ha intervistato Enrico Casale, responsabile del sito di Africa Rivista.

 

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone