Femminicidio: rabbia e dolore per uccisione di Sara a Roma. Cosa c’è dietro tanta violenza ?

Gli esperti rispondono

Sara uccisa RomaFemminicidio. Rabbia e orrore per l’uccisione a Roma di Sara Di Pietrantonio, 22 anni, arsa viva dall’ex fidanzato che non accettava la fine della loro relazione. Una storia purtroppo non nuova. Ma cosa può far scattare in una persona rifiutata tanta ferocia e  cosa spinge la vittima a incontrare da sola l’ex anche di fronte a segnali di squilibrio o addirittura violenze subite? Ne abbiamo parlato queta mattina a Piazza InBlu con Avvocato Lorenzo Puglisi fondatore di Sos-Stalking e Silvio Ciappi  Criminologo clinico e Psicopatologo forense.

 

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone