Fermo: fermato ultrà con accusa omicidio per uccisione del profugo nigeriano

Migrante in fin di vita dopo aggressione, ultrà denunciatoÈ stato fermato con l’accusa di omicidio preterintenzionale con l’aggravante razziale Amedeo Mancini, l’ultrà indagato per l’uccisione di Emmanuel Chidi Namdi, il profugo nigeriano pestato a morte martedì a Fermo, mentre difendeva la moglie dagli insulti razzisti.

Gabriele Arlati

Alla vicenda di Fermo è stata dedicata la puntata di Ecclesia. Con Alessandra Giacomucci monsignor Vinicio Albanesi, fondatore della Comunità di Capodarco che aveva sposato con rito religioso Emmanuel e Chimiary e che ha incontrato il ministro Alfano, suor Rita Pimpinicchi, che cura l’accoglienza all’Arcivescovado di Fermo dove i due giovani erano ospitati e il direttore di Radio Fermo Uno inBlu, Andrea Braconi.

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone