Una nuova settimana insieme a inBlu Radio

I tragici fatti di giovedì sera a Nizza – con la strage compiuta da un 31enne estremista di origine tunisina a bordo di un camion, costata la vita a decine di persone – riportano purtroppo in questi giorni in primo piano il tema del terrorismo e del fanatismo, religioso o ideologico che sia. Dopo lo sconvolgente attentato, il presidente dei vescovi italiani, cardinale Angelo Bagnasco, ha espresso ai nostri microfoni il cordoglio e la vicinanza al popolo francese. Ma ha anche esortato ad avere fede, guardando senza paura al futuro (ascolta l’intervista).

Sulle radici dell’odio contro la Francia, invece, Rita Salerno ha interpellato la collega Marcelle Padovanì, corrispondente in Italia per “Nouvelle Observateur” (ascolta l’intervista).

Ecclesia e Radiogiornali

Sul versante ecclesiale, invece, manca ormai poco più di una settimana alla Gmg, la Giornata mondiale della Gioventù, di Cracovia. E l’informazione di InBlu continua a raccontare il percorso di avvicinamento alle giornate che renderanno la Polonia il cuore pulsante della fede giovane, nel segno della misericordia. Tantissimi  i ragazzi italiani che già dai prossimi giorni si metteranno in viaggio per vivere la preparazione alla Gmg nelle diocesi polacche mentre fervono i lavori a Casa Italia, lo spazio di incontro dei gruppi italiani a Cracovia. Se ne continuerà a parlare nei prossimi giorni nei Radiogiornali ed anche in Ecclesia. Nel quotidiano di informazione religiosa, in onda tutti i giorni alle 13.12, saranno approfonditi anche gli altri temi di attualità ecclesiale e l’impegno della Chiesa nei fronti più caldi del mondo. In particolare, sabato, parleremo anche di fede, dialogo, estremismo e organizzazioni terroristiche anche in Africa.

 

InBlu – Lo Sport

Nella puntata di lunedì 18 luglio (dalle 9.07 alle 9.58) Andrea Domaschio, insieme a Claudio Zuliani e Massimiliano Castellani, ragionerà degli ultimi colpi – realizzati o probabili – del calciomercato. Torneremo poi sulla finale dell’Europeo, vinta domenica scorsa dal Portogallo. Il dolore per l’infortunio e la carica data ai compagni da bordo-campo da Cristiano Ronaldo ce li racconterà Chantal Borgonovo, moglie del noto centravanti morto anni fa dopo un lungo calvario dovuto alla Sla, la Sclerosi laterale amiotrofica. E questo perché proprio Ronaldo ha voluto invitarla a seguire la finalissima dalla panchina del Portogallo. Nel programma, poi, spazio anche al tennis, con gli incontri del quarto di finale della Coppa Davis tra Italia e Argentina a Pesaro. Il basket, con l’Nba. Le imminenti Olimpiadi di Rio, con l’allarme Zika. Ne parliamo con la giornalista scientifica Roberta Villa, intervista da Francesca Lozito. E naturalmente l’atletica, con gli ultimi test preparatori preolimpici e le denunce dei legali di Schawzer dopo la nuova squalifica per doping dell’atleta altoatesino.

 

Piazza InBlu

Nel programma di Chiara Placenti, in onda dal martedì al venerdì alle 9.07, continueremo a seguire i principali fatti di attualità italiani e internazionali, analizzando come vengono raccontati dai giornali e coi commenti in diretta di esperti, testimoni e diretti protagonisti, senza dimenticare di dedicare spazio alla nostra salute. Tra i temi in primo piano: gli sviluppi dell’inchiesta sul disastro ferroviario in Puglia, la Brexit tra geopolitica e mercati, terrorismo e lotta all’Isis, fisco e lavoro. E poi cominceremo anche a guardare alla Gmg di Cracovia.

 

Mattinata InBlu

Continua la conduzione curata dai colleghi e amici di Radio Trentino InBlu. 150 anni fa il famoso “Obbedisco” di Garibaldi, pronunciato in terra trentina e ricordato con eventi e manifestazioni in questi giorni nel museo a lui dedicato in Val di Ledro. Ma non solo storia. Nell’ultima settimana trentina della Mattinata inBlu estate si torna immancabilmente in vetta. Ancora con la musica e con la tradizione del canto alpino: nei nostri studi il Coro della Sat che ha vinto con il canto di montagna il “mondiale dei cori”. La musica, leggera ma non troppo, di Niccolò Fabi alla Campana dei Caduti di Rovereto (luogo simbolo di pace). Il violoncello del maestro Mario Brunello, compagno di trekking. Ma anche la montagna solidale e “sbarrierata”, sfida da vincere perché tutti possano arrivare in vetta. E gli ultimi giorni di “grande calcio”: si avviano alla chiusura i ritiri della Fiorentina in Val di Fassa e del Napoli in Val di Sole.

 

Pomeriggio InBlu

Tra le tante proposte del programma, condotto da Gianni De Berardinis e Raffaella Frullone dal martedì al venerdì (15.07 – 16.58), mercoledì 20 luglio apriremo la trasmissione con Lelio Morra, giovane cantautore napoletano che ha pubblicato il suo singolo di debutto  “Dedicato a chi”, un inno generazionale per  chi ha un obiettivo e non smette di combattere per raggiungerlo, senza tradire i propri princìpi. Morra proporrà in diretta anche alcuni brani, accompagnandosi con la sua chitarra acustica. E giovedì, poi, consueto appuntamento con una delle Pastorali giovanili italiane che si stanno preparando per la Gmg di Cracovia.

 

Estate istruzioni per l’uso

Nel programma curato da Daniela Lami, sabato 23 luglio e domenica 24, si parlerà di Manuel Giuge, un ragazzo veneto affetto da una malattia, la distrofia muscolare dei cingoli, rara e degenerativa che, secondo i medici, l’avrebbe obbligato a sedere su una sedia a rotelle prima di arrivare a 30 anni, ovvero il 25 giugno scorso. Manuel invece, riesce a stare in piedi, seppur a fatica, e ha deciso di festeggiare questo “traguardo” regalandosi un sogno: il viaggio in macchina, da solo, da Venezia a Capo Nord. Viaggio che racconterà ai nostri microfoni. Poi ci sposteremo in Polonia, dove sta per iniziare la Giornata Mondiale della Gioventù. Visiteremo i bellissimi luoghi che la ospiteranno. La biologa e nutrizionista Luisa Rivelli, questa settimana, ci parlerà dei benefici della Quinoa. Infine, con Cristina Fogazzi, estetista, impareremo che l’estate è la stagione giusta per imparare a volerci un po’ più bene e accettarci così come siamo.

 

Cosa c’è di buono

 

Condotto da Lucia Schillaci, questa settimana il programma di mezzogiorno partirà  con l’intervista  a Gabriele Saluci, che ci parlerà del progetto “Carichi per il Vietnam”,  il quale lo vedrà attraversare il Paese del Sudest asiatico con un motorino, per distribuire circa 100 chili di materiale scolastico. Martedì,  protagonista Graziella Tedesco, responsabile ufficio e area progetti dell’associazione “Più vita onlus”. Mercoledì,  Giovanni Corbetta, direttore generale “Ecopneus” ci spiegherà come avvengono i processi di rintracciamento, raccolta, trattamento e recupero di pneumatici fuori uso. Giovedì, alle 12.36, Rossano Bartoli, segretario generale della “Lega del Filo d’oro” ci parlerà dell’aumento dei lasciti solidali degli italiani negli ultimi anni. Venerdì infine, l’agenzia di comunicazione  Found-communication  ci racconterà dell’esplosione di “Naturalness”, la tendenza americana che fa della naturalità una scelta di vita per 7 donne su 10.

 

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone