Massiccia operazione dei Vigili a piazza Vittorio, sequestrati 18 banchi e multe per 100.000 euro

Un momento dell’operazione della Polizia Roma Capitale a piazza Vittorio, Roma, 18 giugno 2016. La Polizia di Roma Capitale è intervenuta in forze per il controllo delle attività commerciali posizionate sotto i portici di Piazza Vittorio Emanuele. Un’attività che rientra in quelle del costante contrasto all’abusivismo commerciale potata avanti da mesi, a garanzia della legalità e della leale concorrenza tra commercianti. Numerosi agenti della Polizia Amministrativa del Gruppo Trevi hanno controllato tutti i banchi presenti: abbigliamento, bigiotteria, borse, libri, materiale di antiquariato, elettronica di consumo e altro, bloccando da subito le attività per permettere le necessarie operazioni di controllo e misurazioni. Presente anche personale del GSSU, del Comando Provinciale della Guardia di Finanza e della Stazione Carabinieri “Esquilino” a supporto. Dai controlli, durati tutta la mattinata, è emerso che delle 28 attività controllate 10 operavano regolarmente, di cui 3 di esse con regolare autorizzazione, e 7 con autorizzazione di tipo itinerante. Sono state comunque tutte sanzionate, in quanto per maggiore occupazione di suolo pubblico. Per quanto riguarda le 18 attività rimanenti, nessuna di esse aveva autorizzazione ad operare, quindi sono scattate per loro pesanti sanzioni con il sequestro di tutta la merce. La merce alimentare deperibile e tracciabile è stata devoluta ad enti benefici, mentre la merce alimentare non tracciabile (quindi potenzialmente deleteria per la salute pubblica) è stata convogliata a distruzione. ANSA/ POLIZIA ROMA CAPITALE +++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone