Almaviva Contact chiude i call center di Roma e Napoli, annunciando 2.511 licenziamenti

Almaviva: corteo di protesta a Napoli contro licenziamentiAlmaviva Contact chiude i call center di Roma e Napoli, annunciando 2.511 licenziamenti. Il grosso nella Capitale, dove a rischio sono 1.666 operatori del call center, il resto nel capoluogo partenopeo. Previsto anche il trasferimento di quasi 400 operatori in Calabria. Chiara Placenti ne ha parlato con Massimo Taglialatela, segretario generale della Uilcom Campania.

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone