Haiti: Unicef, 500 mila bambini vivono nelle aree più colpite dall’uragano Matthew

Life in Tishreen neighborhood of DamascusSecondo l’Unicef circa 500.000 bambini  vivono nei dipartimenti meridionali di Haiti a Grande Anse e a Grand South, le aree più duramente colpite dall’uragano Matthew. Nel sud del paese fino all’80% delle case sono state danneggiate, circa 16.000 persone si trovano in rifugi temporanei, 175 scuole si stima abbiano subito gravi danni e almeno 150 in tutto il Paese sono utilizzate come rifugi per gli evacuati. Andrea Iacomini, portavoce Unicef.

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone