Gesuiti, Papa Nero: “La principale sfida per noi è portare la riconciliazione”

Gesuiti: padre Sosa, non mi piace mi si chiami 'Papa nero'La principale sfida per i gesuiti è portare la riconciliazione, perché viviamo in un modo diviso dalla guerra e dall’ingiustizia sociale. Così padre Arturo Sosa, nuovo Preposito generale della Compagnia di Gesù, che proviene dal Venezuela un paese da lui definito in grave sofferenza. Chiede di non essere chiamato il Papa Nero. Con la speranza si può raggiungere l’impossibile. Padre Arturo Sosa, superiore dei Gesuiti.

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone