Buona la prima – Censis, L’Italia ferma non investe più. Giovani più poveri dei loro nonni

Venerdì 2 dicembre alle 18.13

millennials

Venerdì 2 dicembre, a Buona la prima, alle 18.13 su inBlu:

Le notizie in primo piano del TG2 delle 20.30; collegamento con Saxa Rubra, Dario Laruffa, conduttore

La prima pagina de La Tribuna di Treviso; Paolo Cagnan, condirettore

Censis – L’Italia ferma non investe più. Giovani più poveri dei loro nonni.

Intervista a Carla Collicelli, consulente scientifico del Censis

Per la prima volta i figli saranno più poveri dei loro nonni. Lo dice il 50.mo rapporto del Censis in cui si registra il “ko economico dei millennial” che hanno “un reddito inferiore del 15,1% rispetto alla media dei cittadini” e una ricchezza familiare che, per i nuclei under 35, è quasi la metà della media (-41,2%).  Il Rapporto  parla di un Paese che siede su una montagna di risparmi, 114 miliardi di euro di liquidità aggiuntiva accumulati negli anni della crisi, ma non li spende per paura. E’ l’Italia rentier, dove i giovani sono sempre più poveri e intrappolati nel giro infernale dei lavoretti a basso costo e bassa produttività. Si taglia su tutto ma è boom degli acquisti di computer e soprattutto di smartphone;

Carla Collicelli, consulente scientifico ed ex vicedirettore generale del Censis

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone