Una nuova settimana con inBlu Radio

Dentro il grande orizzonte dell’Avvento l’informazione religiosa di InBlu continua a guardare al magistero di Papa Francesco, che la prossima settimana – nella solennità dell’Immacolata Concezione di Maria, il prossimo 8 dicembre – dopo la preghiera dell’Angelus la mattina in piazza San Pietro, vivrà poi il tradizionale atto di omaggio alla statua della Vergine Immacolata in piazza di Spagna. Di tutto questo si parlerà nei Radiogiornali e in Ecclesia. Il notiziario ecclesiale e religioso di InBlu, continua poi a guardare con attenzione anche ai movimenti dei popoli e agli scenari di guerra – a partire dal dramma della Siria – che continuano a provocare la coscienza del mondo.

E resta sempre in primo piano, proprio collegato a queste vicende di portata internazionale, anche il fenomeno delle migrazioni. A Milano, l’Ismu (l’istituto che da anni si occupa di Iniziative e Studi sulla Multietnicità) ha presentato il 22esimo Rapporto sulle migrazioni-2016. Dai dati emerge un incremento di circa 52mila unità di presenza di stranieri in Italia, che ormai sfiorano i 6 milioni in totale. Ma il problema che evidenzia in particolare il report di quest’anno dell’Ismu è quello dei minori non accompagnati (almeno 22mila quelli arrivati nel nostro Paese nei primi 10 mesi di quest’anno, rispetto ai 12.360 del 2015). Minori che spesso poi “spariscono”, facendo perdere le proprie tracce. Luciano Piscaglia ne ha parlato con uno degli esperti di punta dell’Ismu, il sociologo Gian Carlo Blangiardo  (ascolta l’intervista).

 

Sport

Nell’appuntamento mattutino di sabato 3 dicembre, (dalle 7.05 alle 9), ospite della “colazione” con Ugo Scali sarà l’ex calciatrice e campionessa della nazionale azzurra Carolina Morace. Parleremo poi del Brasile, scosso dalla tragedia aerea di inizio settimana in Colombia, che ha visto perire la quasi totalità dei giocatori della squadra della Chapecoense. Per la Formula Uno, il presidente nazionale dell’Aci, Angelo Sticchi Damiani, ci illustrerà l’accordo firmato in settimana a Londra per il Gran Premio d’Italia, che rimarrà a Monza anche nel prossimo triennio.

Torniamo poi nelle zone terremotate. Sabato riprende a giocare la squadra di calcio del Camerino. Con noi ci sarà il presidente della società, Domenico Quadraroli.  E poi parleremo anche di pallacanestro in carrozzina, con i responsabili dell’Olympic Basket Verona. Il team scaligero sta infatti portando avanti un progetto all’avanguardia in Italia, con incontri di sensibilizzazione tutto l’anno nelle scuole. Tra gli ospiti del programma di sabato mattina anche lo scrittore Pietro Favorito, autore di un libro fantasy-sportivo. Con noi ci sarà anche don Alessio Albertini, consulente ecclesiastico del CSI-Centro sportivo italiano, per parlare dei valori dello sport. Il disco del fine settimana ci sarà consigliato da Sara Tardelli, la figlia giornalista del campione del mondo di Spagna ’82  Marco Tardelli. Tra le interviste proposte nella ricca puntata, pure quella alla “Tiki Taka Baby Soccer School” di Desio, che allena bambini dai due anni in su. Tra i temi di giornata pure il ciclismo paralimpico e il rugby. Faremo poi il punto anche sulla stagione del tennis e sulla notizia che questa disciplina sportiva pare sia quella che fa meglio al nostro organismo.

Lunedì, invece, nello Sport del mattino spazio al Campionato di calcio di Serie A. In scaletta, tra le altre cose, le ultime notizie di tennis e basket. Sempre lunedì 5 dicembre, nel Pomeriggio InBlu sportivo, condotto da Ugo Scali e Marco Parce, in primo piano voci ed analisi sui principali eventi del weekend e della settimana entrante, uniti come sempre alle notizie dell’ultimo minuto.

 

Buongiorno e Mattinata InBlu

Nei due programmi curati e condotti da Chiara Placenti (ogni giorno, tranne il sabato, dalle 7.05 e alle 10) sempre in primo piano i principali fatti della cronaca italiana ed internazionale, raccontati ed analizzati insieme ad esperti e protagonisti delle diverse vicende. Introdotti da un’ampia pagina di rassegna stampa, per illustrare agli ascoltatori quali temi e quali notizie mettano ogni giorno in risalto i quotidiani.

 

Pomeriggio InBlu

Musica e attualità la fanno ogni giorno da padrone (tra le 15 e le 17), nella trasmissione condotta dai nostri studi di Roma e Milano da Marco Parce e Raffaella Frullone. Si comincia martedì 6 dicembre, con le analisi dell’esito  del referendum costituzionale di domenica e i nuovi scenari politici possibili. Mercoledì 7 seguiremo invece lo storico appuntamento annuale della prima della Scala di Milano, con l’opera pucciniana “Madama Butterfly”,  diretta dal maestro Riccardo Chailly. Andremo poi a spasso per il capoluogo lombardo, presentando il volume “la Milano dei Miracoli” di Gian Luca Margheriti. L’8 dicembre, festa dell’Immacolata, tradizionalmente il giorno dedicato alla realizzazione del presepe, presenteremo il Gran Presepe metropolitano, realizzato sempre a Milano.

Un’opera in tre minuti

La sera di mercoledì  7 dicembre, dunque, la nuova stagione del Teatro alla Scala si apre con la “Madama Butterfly” di Giacomo Puccini. In regia il lettone Alvis Hermanis, sul podio Riccardo Chailly , che ha scelto di riproporre la versione originale dell’opera, quella andata in scena proprio alla Scala il 17 febbraio 1904, ma fischiata dal pubblico. Puccini la rimaneggiò tagliando molte parti, che Chailly ha ritrovato. La “Madama Butterfly” è protagonista della rubrica di Pierachille Dolfini Un’opera in tre minuti, in onda sabato 3 dicembre, alle 9.03 e in replica alle 17.03. Prima della Scala che Pierachille Dolfini seguirà, con collegamenti in diretta e servizi, anche per le edizioni principali dei nostri Radiogiornali e per il Pomeriggio InBlu

Il Portone di bronzo

Nella puntata in onda domenica 4 dicembre è di scena il tema della carità. Rita Salerno ne discute con Roberto Paglialonga, del pontificio Consiglio Cor Unum, che ci racconta come funziona questo organismo che a gennaio sarà assorbito in una nuova struttura, in virtù della riforma voluta da Papa Francesco.

Atlante

Nel programma in onda domenica 4 dicembre, alle 14.20, questa settimana Giorgia Bresciani si occupa del Myanmar e delle sfide che il premio Nobel per la Pace, Aung San Suu Kyi ,deve affrontare ad un anno dalle storiche elezioni che hanno assegnato la maggioranza al suo partito, la Lega Nazionale per la Democrazia. Ospiti della trasmissione saranno Cecilia  Brighi, segretario generale di Italia-Birmania, insieme e Stefano Vecchia, giornalista collaboratore dall’Asia del quotidiano cattolico Avvenire.

C’è sempre una canzone

La settimana del programma curato e condotto da Paola De Simone si apre con una puntata dedicata al ritorno del percussionista Tony Cercola. Attivo dagli anni ‘70 con l’ondata del Neapolitan Power e presente nelle migliori produzioni dell’epoca (tra tutte “Nero a metà” di Pino Daniele), Cercola ha dato vita a un ampio progetto che si compone del disco “Patatrac”, del libro “Come conquistare il mondo con una buatta” e dello spettacolo “Tu, tu che mestiere fai”. A raccontarci questo progetto saranno lo stesso “percussautore”, come ama definirsi, e la cantante argentina Rosarillo, che collabora al suo fianco nel disco e nello spettacolo. Tra gli altri ospiti della settimana segnaliamo Filippo Graziani, figlio dell’indimenticato Ivan, che è al lavoro sul suo nuovo disco di prossima uscita.

 

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone