Buona la prima – Aleppo, la battaglia continua dopo il no di Assad al cessate il fuoco. Lontana la soluzione politica

Mercoledì 7 dicembre alle 18.13

aleppo

Mercoledì 7 dicembre, a Buona la prima, alle 18.13 su inBlu:

La prima pagina de la Repubblica; collegamento con il desk centrale, Tiziana Testa, vicecaporedattore

La prima pagina de Il Messaggero; collegamento con il desk della cronaca di Roma, Michele Galvani

Giuseppe Caporaso in studio per il lancio di Attenti al Lupo, in onda alle 19 su TV2000

Siria – Aleppo: la battaglia continua dopo il no di Assad al cessate il fuoco. Lontana la soluzione politica.

Intervista a Lorenzo Trombetta, corrispondente Ansa a Beirut

Siria – La battaglia di Aleppo è alla fine: le truppe di Assad, sostenute dall’aviazione russa, hanno ormai conquistato l’intera città vecchia, strappandola ai ribelli. La notizia viene dall’Osservatorio siriano per i diritti umani, secondo cui i militari governativi avanzano rapidamente nella parte est della città, circa 45 km, caduta nelle loro mani all’80 per cento.  Damasco e i suoi alleati hanno respinto le ipotesi di un cessate il fuoco per insistere nell’avanzata.  Sempre secondo l’Osservatorio, sono almeno 80mila le persone fuggite dai quartieri orientali di Aleppo, da metà novembre. A Damasco, intanto, circa 3.000 miliziani ribelli si sarebbero arresi e sarebbe stata loro garantita la partenza verso Idlib; collegamento con Beirut, Lorenzo Trombetta, corrispondente Ansa

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone