Quando alla Fenice andò in scena Ernani – Puntata del 31 dicembre 2016

Ernani inaugura quelli che Giuseppe Verdi definì i suoi Anni di galera. Il successo di Nabucco, replicato con I lombardi alla prima crociata, rese popolarissimo e richiestissimo il compositore di Busseto. Il 9 marzo del 1844, a due anni esatti da Nabucco, alla Fenice va in scena Ernani, dramma tratto da Victor Hugo e ispirato alle vicende del re di Spagna Carlo V. Un prequel di quello che Verdi racconterà, poi, nel Don Carlo. Dopo i racconti corali di Nabucco e Lombardi il musicista sceglie di concentrarsi su un dramma intimo, seppur attingendo alla Storia. Amori impossibili, tradimenti e vendette si intrecciano nelle vicende del bandito innamorato di Elvira, promessa sposa a un vecchio nobile e a sua volta amata dal re. Arie, duetti, cori dal respiro patriottico che Pierachille Dolfini racconta questa settimana nella sua rubrica Un’opera in tre minuti

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone