Buona la Prima – Immigrazione: siglato l’Accordo di Lampedusa tra leader sindacali di otto Paesi mediterranei riuniti oggi nell’isola “Porta d’Europa”

giovedì 2 febbraio alle 18.13

Lampedusa, sbarco immigrati clandestini dalla Tunisia.

Giovedì 2 febbraio, a Buona la Prima, alle 18.13 su inBlu:

La prima pagina de Il Sole 24 Ore; Mauro Meazza, caporedattore centrale

La prima pagina de Il Messaggero; collegamento con il desk della cronaca di Roma, Michele Galvani

Immigrazione – Siglato l’Accordo di Lampedusa tra leader sindacali  di otto Paesi mediterranei riuniti oggi nell’isola ‘Porta d’Europa’

Intervista a Carmelo Barbagallo, segretario generale Uil
L’accordo di Lampedusa, siglato oggi dai sindacati di otto Paesi mediterranei al meeting organizzato dalla Uil sull’emergenza migranti, propone all’Unione Europea di istituire un fondo in cui tutti i Paesi membri facciano confluire risorse derivanti da forme di solidarietà fiscale. Una sorta di 8 per mille, che servirebbe a raccogliere risorse da destinare a progetti in grado di creare lavoro in quelle zone prostrate dall’indigenza, dalla povertà  e dalla guerra. Per la prima volta, a Lampedusa, l’isola simbolo, nel mondo, della questione immigrazione, si sono riuniti leader sindacali e religiosi dei Paesi del Mediterraneo per offrire un contributo sul tema immigrazione, anche nell’ottica del lavoro.  Presenti, insieme alla Uil, le associazioni dei lavoratori di Egitto, Tunisia, Marocco, Palestina, Algeria, Libia e Israele ed esponenti dell’ebraismo e dell’islam. Ad accogliere i partecipanti il sindaco e il parroco di Lampedusa; Carmelo Barbagallo, segretario generale Uil

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone