Buona la Prima – Mutilazioni genitali femminili: campagna di informazione e prevenzione in Italia di Associazione donne medico e Plan International

lunedì 6 febbraio alle 18.13

planLunedì 6 febbraio, a Buona la Prima, alle 18.13 su inBlu:

La prima pagina di Avvenire; Andrea Lavazza, caporedattore centrale

I titoli di TG2000, edizioni 18.30 e 20.30; Amerigo Vecchiarelli, caporedattore, in studio

Mutilazioni genitali femminili – Campagna di informazione e prevenzione in Italia di Associazione donne medico e Plan International

Intervista a Brunella Pacia, Plan International Italia

Secondo i dati Onu, almeno 200 milioni di ragazze e donne in 30 paesi hanno sofferto di una qualche forma di mutilazione genitale. Le ragazze fino ai 14 anni sono 44 milioni del totale. Metà delle donne e delle ragazze mutilate vive in tre paesi: Egitto, Etiopia e Indonesia. Somalia, Guinea e Djibouti sono i Paesi con l’incidenza più alta fra le ragazze e le donne dai 15 ai 49 anni. In gran parte dei paesi la maggioranza delle bambine sono state mutilate prima di compiere cinque anni. Anche nel nostro Paese si stimano 50.000 casi di escissione ogni anno tra le comunità immigrate. Plan International Italia e l’Associazione italiana Donne Medico hanno stabilito una partnership per informare sia la popolazione italiana sia quella immigrata per prevenire e tutelare le giovani a rischio di una pratica vietata per legge in Italia; Brunella Pacia, Plan International Italia

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone