Corno d’Africa: milioni di persone rischiano la morte per siccità, dichiarato stato di carestia

intervista a Giacomo Franceschini, direttore programmi di Intersos

original17 milioni di persone nel Corno d’africa rischiano la morte per la siccità. La situazione più grave al momento è in Sud Sudan, dove ormai è stato dichiarato lo stato di carestia, che si aggiunge alle conseguenze di un conflitto in corso dal 2013. papa Francesco, mercoledì all’udienza generale, ha chiesto l’impegno di tutti che non si fermi alle sole dichiarazioni. Giorgia Bresciani ha intervistato Giacomo Franceschini, direttore programmi di Intersos, organizzazione umanitaria che ha lanciato un appello ad agire al più presto

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone