Migranti, metà delle donne e bambini subiscono abusi sessuali durante la migrazione

intervista a Giacomo Guerrera, Presidente Unicef Italia

Refugees crisis in GreeceI bambini e le donne rifugiati e migranti subiscono regolarmente violenza sessuale, sfruttamento, abuso e detenzione lungo la rotta del Mediterraneo centrale dal Nord Africa all’Italia. E’ quanto denuncia il Rapporto Child Alert dell’Unicef che parla di un viaggio fatale. La metà delle donne e dei bambini intervistati hanno dichiarato di aver subito abusi sessuali durante la migrazione, più volte e in diversi punti lungo il viaggio. Giacomo Guerrera, Presidente Unicef Italia.

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone