Gran Ghetto, due migranti morti carbonizzati in un violento incendio sviluppatosi nelle campagne del foggiano

La testimonianza di don Francesco Catalano, direttore della Caritas di Foggia

incendio-campo-bulgari0177Due migranti sono morti carbonizzati la notte scorsa in un violento incendio sviluppatosi nelle campagne del foggiano, tra San Severo e Rignano Garganico all’interno della baraccopoli denominata “Gran Ghetto”. La testimonianza di don Francesco Catalano, direttore della Caritas di Foggia

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone