“Non ci si può dire cristiani senza liturgia” così Goffredo Boselli e Enzo Bianchi hanno scritto Il Vangelo Celebrato

intervista a Fratel Goffredo Boselli

bdTVBAzqKwkG_s4Non ci si può dire cristiani senza liturgia, così Goffredo Boselli che insieme a Enzo Bianchi, monaci di Bose, hanno scritto Il Vangelo Celebrato, libro delle edizioni San Paolo. Nel libro si denuncia lo stato di sofferenza del liturgia che ha un linguaggio non più adeguato alla fede di oggi. Fratel Goffredo Boselli si dice contrario ad un uso strumentale del rito tridentino. L’intervista di Marino Galdiero

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone