Energia, rimborsi automatici più alti e maggiori responsabilità per distributori in caso di interruzioni prolungate

Energia elettrica e disservizi, da ottobre si cambia. Tetti più alti per i rimborsi automatici fino a mille euro (oggi il massimo rimborsabile è 300) e maggiori responsabilità per distributori e Terna al fine di riattivare più velocemente le forniture in caso di interruzioni prolungate, anche in condizioni eccezionali come quelle che si sono verificate in Abruzzo. Lo ha spiegato nel Buongiorno InBlu Guido Pier Paolo Bortoni, Presidente dell’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone