Filippine. Miliziani vicini all’Isis hanno preso in ostaggio un sacerdote e diversi fedeli

Libia attentato isis SLIDEFilippine. Miliziani vicini all’Isis hanno preso in ostaggio un sacerdote e diversi fedeli in una chiesa a Marawi  nel sud.   Proprio ieri il presidente Duterte ha dichiarato la legge marziale nella regione di Mindanao. Sentiamo Padre Giorgio Vicini superiore del Pime, Pontificio Istituto Missioni Estere, che per anni ha vissuto nelle Filippine. Intervista di Antonella Mitola

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone