La riforma del processo penale – Tempi del processo, intercettazioni e prescrizione le criticità secondo la magistratura

BUONA LA PRIMA, Giovedì 15 GIUGNO ALLE 18.13

Giovedì 15 giugno, a Buona La Prima alle 18,13 su InBlu:

La prima pagina de Il Corriere della Sera; Enrico Caiano, caporedattore centrale

La prima pagina de La Gazzetta del Sud; collegamento con Franco Cicero, vicedirettore

Giuseppe Caporaso in studio per Attenti al Lupo, in onda alle 19 su TV2000

La riforma del processo penale – Tempi del processo, intercettazioni e prescrizione le criticità secondo la magistratura

Intervista a Francesco Menditto, procuratore capo di Tivoli (RM)

La riforma del processo penale – Dopo il via libera definitivo della Camera al ddl penale arrivano i commenti della magistratura. Secondo il Csm la norma che prevede la possibilità del passaggio dei procedimenti ai procuratori generali a 3 mesi dalla chiusura indagini (prorogabili a 6 o a 15 per reati di mafia e terrorismo) può provocare dei seri problemi. E non è il solo punto che preoccupa i magistrati; Francesco Menditto, Procuratore capo di Tivoli (RM)

 

 

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone