Elezioni comunali – Al centro-destra 16 ballottaggi, espugnate roccaforti rosse come Genova e l’Aquila

BUONA LA PRIMA, Lunedì 26 GIUGNO ALLE 18.13

elezioniLunedì 26 giugno, a Buona La Prima alle 18,13 su InBlu:

La prima pagina di Avvenire; Francesco Riccardi, caporedattore centrale

I titoli di tg2000; Saverio Simonelli, vicecaporedattore, in studio

Elezioni comunali – Al centro-destra 16 ballottaggi, espugnate roccaforti rosse come Genova e l’Aquila

L’analisi di Ugo Magri, notista politico de La Stampa

Elezioni comunali – Al centro-destra 16 ballottaggi, espugnate roccaforti rosse come Genova e l’Aquila,  vinte anche Verona e Catanzaro. L’affluenza è stata inferiore al 50 percento. L’ex 5stelle Pizzarotti si riconferma a Parma. Carrara va al candidato del Movimento 5 Stelle. Trapani senza il sindaco perché non si è raggiunto il quorum, si va verso il commissariamento. Esulta Salvini. Delusione nel Pd, ma Renzi pubblica il grafico dei sindaci: 67 al centrosinistra e 59 al centrodestra. Per Grillo il Pd esce dai ballottaggi con le ossa rotte, ma intanto incita i suoi a guardare alla sfida più difficile: le elezioni politiche; Ugo Magri, notista politico de La Stampa

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone