Vasta operazione contro la ‘ndrangheta. Intervista a Federico Cafiero de Raho, procuratore capo di Reggio Calabria

BUONA LA PRIMA, Martedì 4 luglio ALLE 18.13

Martedì 4 luglio, a Buona La Prima alle 18,13 su InBlu:

La prima pagina de Il Sole 24 Ore; Mauro Meazza caporedattore centrale

La prima pagina de Il mattino di Padova; Paolo Cagnan, condirettore

‘Ndrangheta – Vasta operazione contro i vertici delle cosche più importanti. 116 fermi, 140 capi di imputazione

Intervista a Federico Cafiero de Raho, procuratore capo di Reggio Calabria

L’indagine diretta dalla Dda reggina riguarda i vertici delle più importanti cosche del “mandamento” ionico, ritenuto il punto di riferimento dell’intera ‘ndrangheta comprese le articolazioni extraregionali, nazionali ed estere. Gli indagati sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione mafiosa, estorsione, porto e detenzione illegale di armi, trasferimento fraudolento di valori, truffa ed altri reati, tutti aggravati dalla finalità di agevolare la ‘ndrangheta. Struttura criminale dotata di veri e propri “tribunali” per giudicare gli affiliati sospettati di violazioni delle regole e per ricomporre le faide interne. Individuate le gerarchie e gli organigrammi di ben 23 cosche della ‘Ionica’.  Identificati, inoltre, gli autori di estorsioni, danneggiamenti e infiltrazioni in appalti pubblici e lavori privati, sintomatici di un capillare e asfissiante controllo del territorio; Federico Cafiero de Raho, procuratore capo di Reggio Calabria

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone