Una nuova settimana con InBlu Radio

Da lunedì 4 settembre decolla la nuova stagione produttiva di InBlu radio. La settimana prossima l’attenzione sarà centrata soprattutto sul viaggio apostolico del Papa in Colombia, da mercoledì 6 fino a domenica 10 settembre. Con servizi, interviste e approfondimenti ne riferiremo puntualmente nei nostri RadioGiornali quotidiani e ne parleremo in particolare nel nostro programma di informazione religiosa Ecclesia, coordinato da Alessandra Giacomucci, in onda tutti i giorni in diretta dalle 13.12 alle 13.30, da lunedì a sabato. Tra i temi in primo piano nell’informazione InBlu rimarrà anche l’emergenza abitativa a Roma e nelle principali città d’Italia. Cui si collegano gli altrettanto scottanti problemi delle fragilità sociali in aumento e dell’accoglienza di migranti e rifugiati.

 

Una novità importante della nuova stagione riguarda i RadioGiornali. Infatti, dal 9 settembre, il sabato si arricchisce di appuntamenti con le News ad ogni ora, dalle 7 alle 12, mentre restano confermate le nostre edizioni principali dei Gr alle 13 ed alle 18. Così come InBlu, negli altri giorni feriali, continuerà a proporre le 11 edizioni giornaliere dei RadioGiornali, dalle 7 del mattino alle 19 della sera, dal  lunedì al venerdì.

 

Sabato 4 , come di consueto, propone  il Buongiorno in Blu – week end in versione “sportiva”, curato e condotto da Ugo Scali, dalle 7 alle 9,  con un’ampia rassegna stampa dei principali quotidiani. Tra gli  argomenti di questo sabato 2 settembre: l’incidente a Valentino Rossi, con l’intervista a Francesca Paolucci, sindaco di Tavullia. Da segnalare poi la Formula Uno, con un’intervista al presidente del Coni Giovanni Malagò sul Gran premio d’Italia a Monza che si disputa domenica 3 settembre. Per le qualificazioni ai Mondiali 2018 di calcio, partita decisiva sabato sera a Madrid per la Nazionale di Ventura, che affronta la Spagna. Parlano il ct Ventura, Bonucci, e Chiellini. E sempre per il calcio, terminato il mercato estivo, intervista alla redazione del Corriere dello Sport Stadio  e per  “Voci dello Stadio”. Enrico Menegatti, speaker della neopromossa Spal, la storica formazione di Ferrara.  Per i Mondiali di ginnastica ritmica, intervista al presidente della Federazione Gherardo Tecchi. Per l’Europeo di Basket, invece, parla l’esperto di Basketnet.it mentre per l’Europeo di volley, già finito per l’Italia, sentiremo le parole del ct della Nazionale Gianlorenzo Blengini.  Vi pare ancora poco? Allora aggiungete gli sport paralimpici. I Mondiali di atletica: un bilancio con il preparatore azzurro Francesco La Verza. Per il ciclismo, la Vuelta di Spagna all’epilogo. La preparazione atletica con  Marco Benedetti , dell’Università Cà Foscari di Venezia. La Giornata della Bicicletta 2017. E, allo Stelvio, la festa dei cicloturisti. Intervista allo scrittore Stefano Scacchi.

 

 

Da lunedì 4 settembre riprende la “pillola “ di economia di tre minuti curata da Marco Girardo dalle 19. Sabato  riparte anche l’appuntamento settimanale con l’economia inBlu sempre a cura del responsabile delle pagine economiche di “Avvenire”. In onda dalle 9 alle 10.

 

Sempre da lunedì 4 settembre, poi, Chiara Placenti riprende a darvi il Buongiorno inBlu , dalle 7 alle 9 e ,da martedì 5, ad accompagnarvi fino alle 10 con Piazza in Blu. Gli ingredienti principali dei due programmi: la rassegna stampa dei maggiori quotidiani, le testimonianze dei protagonisti e i commenti di esperti e analisti dei principali fatti della giornata, il continuo aggiornamento delle notizie in uscita , oltre alla partecipazione degli ascoltatori.

 

Nel programma Cosa c’è di buono? Dalle 12 alle 14.30 Lucia Schillaci continua ad accompagnarci nell’ora del pranzo con musica, curiosità e notizie di buone pratiche e di realtà che operano in Italia e non solo, in rispetto dell’ambiente e del lavoro etico. Con la collaborazione delle radio collegate propone in apertura un viaggio attraverso la gastronomia regionale e iniziative legate ai temi.

 

Riprende anche lo storico programma Pomeriggio in Blu , dalle 15 alle 17, secondo il consueto format, dedicato alla musica e all’attualità, con costante attenzione ai fatti del giorno e  grandi ospiti. La conduzione in studio è affidata all’ironico Marco Parce, affiancato dai giornalisti Ugo Scali (il lunedì) e Raffaella Frullone (nelle altre giornate fino a venerdì).

 

Subito dopoC’è sempre una canzone, Il programma di Paola de Simone abbandona per una stagione l’attualità per misurarsi con la storia. Tutti i grandi eventi di cronaca e cultura hanno avuto la loro colonna sonora, Ripercorrendo i grandi fatti della storia riscopriremo anche le canzoni che li hanno accompagnati con testimonianze e contributi.

 

Dalla prossima settimana riprende anche Storie di Note dalle 18.36 alle 19.30 Un programma-racconto di Gianni De Berardinis, fatto di storie musicali che si legano tra di loro e descrivono un momento storico, un’emozione, uno stato d’animo da cui provengono. Ogni canzone in scaletta darà lo spunto per entrare in un aneddoto, conoscere un produttore, un musicista che vi ha suonato.

 

Per il momento ci fermiamo qui: non mancheranno altre piccole sorprese in un palinsesto pensato con l’obiettivo  di consolidare un circuito locale-nazionale non inferiore per qualità a nessuno dei grandi network.

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone