Un drammatico naufragio di migranti è avvenuto ieri sera nella nuova rotta degli sbarchi quella tra Tunisia e Sicilia

BUONA LA PRIMA, Lunedì 9 ottobre ALLE 18.13

lunedì 9 ottobre, a Buona la prima

La prima pagina di Avvenire; Marco Tarquinio, direttore

I titoli di tg2000, edizioni 18.30-20.30; Lucio Brunelli, direttore

Un drammatico naufragio di migranti è avvenuto ieri sera nella nuova rotta degli sbarchi quella tra Tunisia e Sicilia. Ci sono vittime e dispersi. Il bilancio è ancora provvisorio e parla di quasi 30 morti e forse 20 dispersi. Più di 40 i superstiti. A causare il naufragio di un peschereccio, a bordo del quale si stima ci fossero una settantina di migranti partiti dalle coste di Sfax, lo speronamento da parte di una nave della marina militare tunisina.  Dietro a questa tragica cronaca ci sono persone che vengono da Paesi dell’Africa subsahariana con storie, contesti e aspettative molto diverse. Di questo parla nel suo libro appena uscito per Egea, Altre Afriche, Andrea de Georgio, giornalista free-lance da sei anni in Mali, punto di partenza per i viaggi in altri Paesi dell’Africa occidentale

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone