Migranti Foggia: secondo il Presidente della Regione Puglia Emiliano le proteste sarebbero immotivate

Torniamo a parlare della vicenda dei migranti del ghetto di Foggia che da quasi un mese sono senza acqua. Dopo la protesta di ieri e la mediazione dell’arcivescovo monsignor Pelvi con le istituzioni, il presidente della Regione Puglia Emiliano ha dichiarato che le manifestazioni sono immotivate perché chi vuole ha la possibilità di spostarsi in alloggi messi a disposizione alla prefettura. Ma non sembra essere proprio così. Al microfono di Alessandra Giacomucci in Ecclesia Concetta Notarangelo di Caritas Foggia, impegnata nel progetto Presidio, che in diverse diocesi italiane assicura “ai lavoratori impiegati nel settore  agricolo e in evidente condizione di sfruttamento, un luogo di ascolto, di orientamento e di tutela rispetto alla loro situazione giuridica, sanitaria e lavorativa”.

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone