Enel: investimento 80 mln per nuovo impianto Porto Empedocle

Il Cardinale Francesco Montenegro durante l’inaugurazione del nuovo gruppo turbogas dell’Enel, con il quale viene scongiurata la chiusura della centrale Enel di Porto Empedocle, dopo circa un anno dall’inizio dell’intervento e 350 mila ore di lavoro, Porto Empedocle (Agrigento), 25 febbraio 2015. Il nuovo impianto è costituito da un turbogas di 80 MW, alimentato a metano. ANSA / PASQUALE CLAUDIO

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone