La rete in 3 minuti

La rete in 3 minuti – puntata del 13 febbraio 2018

Paolo Attivissimo, nella puntata de “La rete in 3 minuti” del 13 febbraio 2018, ci parla del “crypto mining”, ovvero l’inserimento nelle pagine di siti web di istruzioni che prendono il controllo del dispositivo del visitatore e attraverso complessi calcoli matematici generano criptovalute.

La rete in 3 minuti – puntata del 6 febbraio 2018

Paolo Attivissimo, nella puntata de “La rete in 3 minuti” del 6 febbraio 2018 approfondisce “ThisCrush”, il servizio di messaggistica online molto popolare tra i giovanissimi, attraverso cui è possibile inviare messaggi anche in maniera anonima. E’ bene dunque fare molta attenzione ed usare la giusta cautela nell’utilizzo del servizio.

“La rete in 3 minuti – Speciale Fake News” puntata del 1 febbario 2018

Paolo Attivissimo, nella puntata de “La rete in 3 minuti – Speciale Fake News” del 1° febbraio 2018, ci parla del così detto fenomeno del garante apparente, attraverso cui vengono veicolate e propagate false notizie. La falsa notizia, nello specifico, ha per oggetto il burundanga e la – ormai nota – truffa mediante biglietto da […]

La rete in 3 minuti – puntata del 30 gennaio 2018

Paolo Attivissimo, nella puntata de “La rete in 3 minuti”  del 30 gennaio 2018, ci parla di privacy digitale, ponendo particolare attenzione ai dati combinati derivanti dai braccialetti fitness, attraverso cui sono stati rivelati basi militari di molti Paesi del mondo.

“La rete in 3 minuti – Speciale Fake News” puntata del 25 gennaio 2018

Paolo Attivissimo, nella puntata de “La rete in 3 minuti – Speciale Fake News”  del 25 gennaio 2018, ci parla dell’istituzione di una polizia “anti bufala”. In realtà trattasi di una Fake News; in questi giorni, infatti, si è semplicemente parlato della creazione di uno strumento volto a segnalare le Fake News.

La rete in 3 minuti – puntata del 23 gennaio 2018

Paolo Attivissimo, nella puntata de “La rete in 3 minuti”  del 23 gennaio 2018, ci parla di Instagram e della possibilità di “spiare” lo stato dei nostri contatti. Tuttavia è possibile disattivare tale opzione…