Kenya: musulmani salvano cristiani assaltati da fondamentalisti

KenyaE’ un segno concreto che i musulmani keniani sono contro la violenza: così il vescovo di Garissa monsignor Joseph Alessandro commenta all’agenzia Fides la notizia che i cristiani in viaggio sul bus assaltato dai fondamentalisti sono stati salvati dai passeggeri di fede islamica. I musulmani hanno rifiutato di farsi identificare, dicendo: o ci uccidente tutti insieme ai cristiani o ci lasciate andare. E per un Paese dove la tensione è forte tanto che le chiese cristiane nelle zone turistiche saranno presidiate nel periodo di Natale, la notizia arriva come il segno che il desiderio di pace è più forte della violenza. E che le parole di Francesco proprio in Kenya hanno lasciato un segno come testimonia da Nairobi, al microfono di Alessandra Giacomucci, il missionario comboniano padre Kizito Sesana.

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone