66ª edizione del Festival di Sanremo: Paola De Simone intervista Ezio Bosso

BossoPaola De Simone ha incontrato Ezio Bosso tra i più rinomati compositori e direttori d’orchestra a livello internazionale, ospite sul palco della 66ª edizione del Festival di Sanremo.

Il suo disco d’esordio “The 12th Room” (Incipit Records / Egea Music) è disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e sulle principali piattaforme streaming. Registrato a settembre 2015 al Teatro Sociale di Gualtieri (Reggio Emilia), “The 12th Room” è un concept album composto da due cd: un primo disco con quattro brani inediti e sette di repertorio pianistico, ognuno dei quali vuole rappresentare metaforicamente le fasi che attraversiamo nella vita, e un secondo disco contenente la Sonata No. 1 in Sol Minore che simboleggia la dodicesima stanza.

«Questi brani, come sempre nelle mie scelte, rappresentano un piccolo percorso meta-narrativo – racconta Ezio Bosso – C’è una teoria antica che dice che la vita sia composta da dodici stanze, nessuno può ricordare la prima stanza perché quando nasciamo non vediamo, ma pare che questo accada nell’ultima che raggiungeremo. E quindi si può tornare alla prima. E ricominciare».

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone