‘Ndrangheta, vescovo Locri Gerace: “Uomini e donne cambiate vita”

monsignor Francesco Oliva, vescovo Locri geraceUn forte invito agli uomini della ‘ndrangheta a cambiare vita è arrivato dal vescovo di Locri Gerace nel giorno della festa della Madonna di Polsi, santuario mariano nel cuore dell’Aspromonte nei pressi di San Luca, territorio della famiglia dei Nirta. “Agli uomini e alle donne che appartengono a qualunque gruppo criminale o che sono finiti in attività criminali, la Vergine di Polsi fa sentire la voce accorata della mamma: ‘Per il vostro bene, vi chiedo di cambiare vita’”, ha detto nella sua omelia monsignor Francesco Oliva.

Lo ascoltiamo al microfono di Alessandra Giacomucci