Israele: a Gerusalemme cresce intolleranza contro i cristiani. L’appello di mons. Shomali

Church of the Holy Sepulchre during a Holy Week procession in Jerusalem's Old CityA Gerusalemme l’intolleranza nei confronti dei cristiani sta crescendo di giorno in giorno: a ribadirlo è monsignor William Shomali, vicario patriarcale di Gerusalemme, che dopo l’ennesimo gesto di profanazione ai danni della Basilica della Dormizione della scorsa settimana, chiede al governo israeliano di agire sul fronte dell’educazione nelle scuole.

intervista di Rita Salerno:

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone