Hungry hearts, 12 marzo 2016

Ascolta la puntata

tom russellPuntata tra il folk e il country, intorno al confine messicano: Tom Russell con il suo sound tex.mex ci regala la sua intensa preghiera-confessione di fronte al santuario della Madonna di Guadalupe. E’ la preghiera-confessione di un incredulo “tentato” dalla fede, un testo semplice quanto toccante. All’atmosfera chiaroscura, di fumo di candele e di zone d’ombra  dell’anima, di “Guadalupe”, risponde la voce squillante di Iris de Ment che si affida al mistero: anche “Let the mistery be” è una preghiera, questa volta di affidamento a qualcosa di più grande:  “Tutti si chiedono da cosa e da dove provengano/Tutti si preoccupano di dove andranno […]Penso che lascerò fare al mistero”.

Hungry hearts,  a cura di Andrea Monda scrittore e insegnante di religione, mutuando il suo titolo dal famosissimo brano di Bruce Springsteen che indaga non a caso sui “Cuori affamati”, racconta la dimensione spirituale della musica rock e non solo.

La puntata del 12 marzo:

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone