Via libera a fusione tra Bpm e Banco popolare. Sarà la 3° banca d’Italia dopo Unicredit e Intesa

BPM: FABI, OBIETTIVO LISTA MESSORI ARPE CONSIGLIERE DELEGATOVia libera alla fusione tra Banca popolare di Milano e Banco popolare. Sarà il terzo gruppo italiano dopo Unicredit e Intesa. Oggi alla Camera voto finale sulla riforma delle banche di credito cooperativo. Sentiamo il commento di Enrico Santarelli, professore di economia politica all’Università di Bologna.

intervista di Massimiliano Chiavarone:

 

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone