Il 21 settembre è il 27esimo anniversario dell’omicidio di Rosario Livatino, il giudice di Canicattì ucciso dalla mafia a 38 anni.

BUONA LA PRIMA, Mercoledì 20 Settembre ALLE 18.13

La prima pagina de La Repubblica; collegamento con il desk centrale, Tiziana Testa, vicecaporedattore

La prima pagina de La Gazzetta del Sud; Franco Cicero, vicedirettore

Domani è il 27esimo anniversario dell’omicidio di Rosario Livatino, il giudice di Canicattì ucciso dalla mafia a 38 anni. La cronaca di un quotidiano nazionale raccontava così il feroce assassinio: “Gli hanno sparato in bocca. La mafia siciliana anche questa volta non ha colpito a caso. Rosario Livatino non solo era un magistrato che conosceva i segreti dei clan, era soprattutto un magistrato che da dieci anni faceva il suo dovere. La morte di un giudice incorruttibile è stata segnata al km 10 della statale

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone