Kurdistan iracheno continua a perdere territorio. Baghdad ha preso il controllo

Il Kurdistan iracheno continua a perdere territorio dopo il referendum del 25 settembre voluto dal presidente Barzani sull’indipendenza. I peshmerga curdi si sono ritirati senza combattere da Kirkuk e Sinjar e le forze di Baghdad hanno preso il controllo delle città e dei giacimenti petroliferi. Fulvio Scaglione, editorialista del quotidiano Avvenire

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone