Siria – Raqqa è stata liberata: lo riferisce l’Osservatorio per i diritti umani (Ondus)

BUONA LA PRIMA, Martedì 17 ottobre, alle 18.13

Marina MantiniMartedì 17 ottobre, a Buona La Prima

Le notizie in primo piano di Corriere.it; collegamento con il desk centrale, Cristina Argento

La prima pagina de Il Mattino di Napoli; Francesco De Core, caporedattore centrale

Giuseppe Caporaso in studio per Attenti al Lupo, in onda alle 19 su TV2000

Siria, liberata Raqqa. Milizie filo-Usa issano la bandiera, caduta l’ex capitale dell’Isis. Il ruolo dei curdi, che in Iraq vengono cacciati da Kirkuk

Collegamento con Beirut, Lorenzo Trombetta, corrispondente Ansa

 

Siria – Raqqa è stata liberata: lo riferisce l’Osservatorio per i diritti umani (Ondus). Le milizie filo-Usa hanno issato la propria bandiera all’interno dello stadio, ultimo bastione dell’Isis nella ormai ex ‘capitale’ del Califfato. Nei dintorni proseguono sporadici combattimenti. A confermarlo poco dopo sono state anche le forze curde alleate degli Usa. Centinaia di jihadisti dell’Isis e migliaia di civili erano stati evacuati domenica in base ad un accordo raggiunto tra le “Forze democratiche siriane” (Sdf) alleate degli Usa e lo Stato islamico con la mediazione di capi tribali locali. Ci sono ancora alcune sacche di resistenza, sostenute da foreign fighters; Lorenzo Trombetta, corrispondente Ansa da Beirut

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone