Pensioni – Si va verso un ammorbidimento dei requisiti per entrare a far parte delle categorie che verranno esentate dall’innalzamento dell’età pensionabile a 67 anni a partire dal 2019

BUONA LA PRIMA, LUNEDì 13 Novembre, ALLE 18.13

lunedì 13 novembre, a Buona la Prima

La prima pagina di Avvenire; Francesco Riccardi, caporedattore centrale

I titoli di tg2000 – edizioni delle 18.30 e delle 20.30; Saverio Simonelli, vicecaporedattore, in studio

. Secondo fonti sindacali, presenti all’incontro tecnico a Palazzo Chigi, il governo avrebbe portato a 30 anni di contributi, dai 36 inizialmente previsti, il requisito di accesso alla pensione per i 15 mestieri esclusi dall’aumento dell’età pensionabile. Il lavoro gravoso per evitare l’aumento dell’età pensionabile deve essere stato svolto almeno in sette anni negli ultimi dieci prima dell’accesso alla pensione. Il governo avrebbe anche confermato che dal 2021 partirà un diverso meccanismo dell’impatto dell’aspettativa sull’adeguamento dell’età pensionabile. Nel pomeriggio, il tavolo politico con il premier Gentiloni e le delegazioni sindacali al completo; Dino Pesole, giornalista del Sole 24 Ore

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone