Infanzia: Save the Children, cresce il numero di bambini in povertà assoluta, 1 su 8 vive in questa condizione, il 14% in più rispetto all’anno precedente

BUONA LA PRIMA, Martedì 14 novembre, ALLE 18.13

Martedì 14 novembre, a Buona la Prima

Le notizie in primo piano dell’Ansa; Luigi Contu, direttore

La prima pagina de Il mattino di Padova, la Nuova Venezia, Il Corriere delle Alpi; Paolo Cagnan, condirettore

Giuseppe Caporaso in studio per Attenti al Lupo, in onda alle 19 su TV2000

Infanzia: Save the Children, cresce il numero di bambini in povertà assoluta, 1 su 8 vive in questa condizione, il 14% in più rispetto all’anno precedente. Non sempre la scuola riesce a colmare le disparità socio-economiche: il tasso di ripetenti è sei volte maggiore nelle scuole che presentano un indice socio-economico e culturale più basso. I minori in povertà assoluta sono 1.292.000. La diseguaglianza sociale condiziona il rendimento scolastico, con oltre 1 quindicenne su 4 bocciato in contesti socio-economici svantaggiati e quasi la metà dei ragazzi in tali condizioni che non raggiunge il livello minimo di competenze in lettura. Questi alcuni dei principali dati dell’VIII Atlante dell’infanzia a rischio “Lettera alla scuola” di Save the Children, pubblicato da Treccani, che sarà disponibile nelle librerie italiane da fine novembre; Raffaela Milano, direttore programmi Europa di Save the Children

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone