Milano: incidente ferroviario a Pilotello, la testimonianza di un ferito: “Treno andava per conto suo staccato dai binari”

Deragliamento Treno a Milano. Questa mattina al Buongiorno InBlu abbiamo cercato di conoscere meglio la linea Cremona Treviglio Milano con Dario Balotta, cremasco e  pendolare di quella linea, già presidente Osservatorio nazionale Liberalizzazioni e Trasporti, ex sindacalista nei trasporti, responsabile trasporti di Legambiente Lombardia

Sul grave incidente ferroviario avvenuto a Pioltello alle porte di Milano sentiamo la testimonianza di Gjon Quafafiku albanese di 43 anni, da 15 anni pendolare da Treviglio sulla linea Cremona-Milano, rimasto ferito lievemente al torace nell’impatto e portato in codice verde all’ospedale Niguarda di Milano. “Abbiamo sentito un grande boato e siamo volati via insieme ai sedili. Dopo l’incidente ho aiutato due signori a scendere dal treno. Abbiamo capito che il treno stava andando per conto suo staccato dai binari. E’ stato un disastro”.

Subito dopo l’incidente una parte dei feriti lievi è stata trasportata nella palestra della scuola elementare di Limito, frazione di Pioltello, dove ha ricevuto la necessaria assistenza. Anche la comunità parrocchiale si è messa a disposizione. Il parroco, don Marco Taglioretti, al microfono di giorgia Bresciani

Tre le donne morte, 46 i feriti,  di cui quattro  in modo grave . Questo il bilancio provvisorio del deragliamento del treno dei pendolari da Cremona a Milano, avvenuto questa mattina tra Pioltello e Segrate.  S’indaga al momento a carico di ignoti per disastro ferroviario colposo. Il servizio di Franco Rossi

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone